ti trovi in:  Home > Paleografia greca e latina > greca

V Colloquio Internazionale di Paleografia Greca

Dal 4 al 10 ottobre 1998 si tenuto a Cremona il V Colloquio Internazionale di Paleografia Greca. Sono intervenuti, fra gli altri, Ernst Gamillscheg, Antonio Bravo Garca, Paul Canart, Otto Kresten, Armando Petrucci.

Sono stati analizzati problemi centrali nell’ambito degli studi di paleografia greca, nel corso delle seguenti relazioni:

  • "Produzione libraria e circolazione dei testi nei secoli oscuri". Moderatore: Guglielmo Cavallo. Relazioni: Edoardo Crisci, Erich Lamberz, Diether R. Reinsch
  • "Passaggio dalla scrittura maiuscola alla minuscola". Moderatore: Herbert Hunger. Relazioni: Giuseppe De Gregorio, Lidia Perria, Rosario Pintaudi-Gabriella Messeri Savorelli
  • "Trasformazioni della scrittura greca fra XI e XII secolo". Moderatore: Nigel G. Wilson. Relazioni: Guglielmo Cavallo, Andr Jacob, Nikos Oikonomides
  • "Copisti e committenti di codici greci in Italia settentrionale fra XV e XVI secolo". Moderatore: Dieter Harlfinger. Relazioni: Annaclara Cataldi Palau, Mariarosa Cortesi, Brigitte Mondrain, Viktor Tiftixoglu.

E’ stata proposta inoltre una sessione dedicata ai rapporti tra la paleografia greca e discipline quali la filologia ("Paleografia e filologia". Moderatore: Jean Irigoin. Relazioni: Philippe Hoftmann, Santo Luc, Maria Jagoda Luzzatto) e la storia dell’arte ("La decorazione del manoscritto". Moderatore: Ihor Sevcenco. Relazioni: Basile Atsalos, Leslie Brubaker, Irmgard Hutter, John Lowden). Si sono svolte inoltre una tavola rotonda sui problemi riguardanti la datazione e localizzazione dei manoscritti greci ed una riservata alla presentazione di ricerche in corso o in preparazione. E' stato dato spazio, infine, a brevi comunicazioni libere.

Francesca Richetti (Coop. Incipit)

Inizio paginaChi siamoEdizioni SpoliaCollabora con noiRassegna stampaPartnerIn English