ti trovi in:  Home > Romance literature > Galego-Portuguese

Al di lā delle Colonne d'Ercole. Madera e gli arcipelaghi atlantici nelle cronache italiane di viaggio dell'Etā delle Scoperte, Sette Cittā, Viterbo, 2004 di Silvano Peloso.

Mercoledė 24 marzo, alle ore 16,30, presso l'Auditorio della Biblioteca Nazionale Centrale di Roma sarā presentato il volume:

Al di lā delle Colonne d'Ercole. Madera e gli arcipelaghi atlantici nelle cronache italiane di viaggio dell'Etā delle Scoperte, Sette Cittā, Viterbo, 2004, pp. 338.

di

Silvano Peloso

 

Il Libro - Partendo dagli studi pionieri di Fernand Braudel e Pierre Chaunu sul cosiddetto "Mediterraneo Atlantico", e cioč su uno spazio geografico al di lā dello stretto di Gibilterra comprendente gli arcipelaghi delle Azzorre, di Madera, delle Canarie e delle Isole del Capo Verde, che č anche il luogo di un immaginario, di una cultura e di un umanesimo con caratteri specifici destinati a durare a lungo e a rinnovarsi attraverso i secoli, il volume ne traccia la storia dai primitivi miti classici a Cristoforo Colombo. Di particolare importanza nella sezione documenti il De Canaria (1341) di G. Boccaccio: un testo quasi dimenticato, che rappresenta invece il primo resoconto giunto fino a noi di una spedizione al di lā delle Colonne d'Ercole e inaugura quindi la Letteratura delle Scoperte; e la Insulae Materiae Descriptio (1534) di Giulio Landi, che descrive in forme inedite il ciclo dello zucchero a Madera, presentata per la prima volta in edizione moderna con il volgarizzamento cinquecentesco a fronte. Completano il volume testi di Alvise Cadamosto, Leonardo Torriani, Pompeo Arditi e Francesco Carletti, che riassumono il quadro della presenza italiana negli arcipelaghi atlantici fra XIV e XVI secolo.

L'autore - Lusitanista, brasilianista, Silvano Peloso č ordinario all'Universitā di Roma "La Sapienza". Fra i suoi libri pių importanti: Medioevo nel sertão (Liguori, Napoli 1984); Amazzonia, mito e letteratura del mondo perduto (Editori Riuniti, Roma 1988); La voce e il tempo (Sette Cittā, Viterbo 1992); O canto e a memoria (Ed. Ática, São Paulo 1996). Ha curato inoltre l'edizione di Buriti di Guimarães Rosa (Feltrinelli, Milano 1985) e delle Pagine esoteriche di Fernando Pessoa (Milano, Adelphi 1997). 

Interverranno alla presentazione: Massimo Miglio, Presidente dell'Istituto Storico Italiano per il Medioevo; Fabio Troncarelli, responsabile della mostra "Verso un Mondo Nuovo: la Scoperta dell'America come Nuova Genesi" (Biblioteca Nazionale, 28 gennaio - 27 marzo 2004) nell'ambito delle cui manifestazioni si svolge l'evento; Norbert von Prellwitz, ordinario di Letteratura spagnola dell'Universitā di Roma "La Sapienza"; Leonel Ribeiro dos Santos, ordinario di Filosofia dell'Universitā di Lisbona. Sarā presente inoltre una rappresentanza dell'Ambasciata del Portogallo a Roma e del Segretariato di Cultura e Turismo dell'Isola di Madera. 

La manifestazione č patrocinata dal Ministero per i Beni e le Attivitā Culturali; dal Comitato Nazionale per le Celebrazioni del V Centenario del Viaggio di Amerigo Vespucci; dalla Biblioteca Nazionale di Roma; dalle Universitā di Roma "La Sapienza" e di Lisbona, legate da anni da un Accordo di Cooperazione Culturale che si č recentemente trasformato in Seminario Permanente; dall'Ambasciata del Portogallo a Roma e dall'Istituto Camões di Lisbona.


Top of pageAbout usEdizioni SpoliaJoin the Spolia teamRassegna stampaPartnerIn Italiano